Close

Lavaggio Epatico

40,00  IVA incl.

Per mantenersi sani e longevi è bene disintossicare il fegato e depurare periodicamente il nostro organismo con un trattamento naturale.
Questo giova soprattutto, in caso di patologie legate alla pelle: dermatite seborroica, dermatite atopica, acne, eczema e psoriasi. Il lavaggio epatico è consigliato in presenza di disturbi gastrici ed intestinali e come trattamento propedeutico a qualunque tipo di dieta dimagrante.

LAVAGGIO EPATICO
6 Bottiglie di Acido Malico al 2% da 500 ml | 2 bottiglie di Sali di Epsom da 500 ml

Categoria: Product ID: 1166

Descrizione

La nostra salute dipende dal sistema immunitario, che è costituito dal circolo linfatico, dai globuli bianchi, dai linfociti T, dai macrofagi e dalle cellule di Langherans, e deve essere tenuto in massima efficienza. Le nostre difese sono più basse nei bambini e negli anziani mentre sono al massimo nella giovinezza e nella vita adulta. Il sistema immunitario si mantiene alto grazie ad una sana alimentazione, al riposo notturno, alla quotidiana attività sportiva mentre si abbassa in condizioni di stress prolungato, con il fumo, con il sole non sufficientemente protetto, aprendo ai virus, ai batteri, alle micosi, e quindi alle malattie più o meno gravi. L’organo più importante che presiede all’efficienza del nostro sistema immunitario è il fegato, formato da oltre 50.000 lobuli epatici, filtra e depura un litro e mezzo di sangue al minuto e deve produrre un litro e mezzo di bile al giorno. La bile serve a digerire i grassi, a riassorbire il calcio nelle ossa, elimina le tossine, depura l’intestino, scinde l’alcool, distrugge i virus e previene le allergie. La produzione della bile dipende dai lobuli epatici che devono essere tenuti efficienti: se i lobuli sono congestionati da sostanze estranee, tipo il colesterolo, la produzione di bile si dimezza; da qui tutta una serie di piccoli grandi disturbi, malesseri, malattie più o meno gravi. E’ necessario purificare i lobuli del fegato almeno due volte l’anno ai cambi di stagione con un metodo naturale e semplice a base di estratto di mele: l’acido malico al 2%.

 

FASI DEL LAVAGGIO EPATICO
√ Bere mezzo litro di succo di mele al giorno lontano dai pasti per cinque giorni ( ore 8, ore 11, ore19, ore 23).
√ Il sesto giorno bere il mezzo litro di succo di mele nel corso della mattinata; fare una leggera colazione con cereali evitando anche a pranzo di consumare cibi proteici, burro o olio.
√ Alle ore 13.00 consumare un pranzo leggero a base di frutta e verdura cotta quindi restare a digiuno fino al giorno successivo.
√ Alle ore 18.00 bere la prima parte di sali di Epsom. (1/2 bottiglia).
√ Alle ore 20.00 assumere la seconda parte di sali di Epsom.(1/2 bottiglia)
√ Alle 22.00 bere una spremuta di pompelmo o drancia (3/4 di spremuta 1/4 di olio dliva)

Quindi andare a dormire assumendo una posizione fetale sul fianco destro con due cuscini sotto la testa.

√ Il settimo giorno alle ore 6.00 bere la terza parte di sali di Epsom. (1/2 bottiglia)
√ Alle ore 8.00 bere la quarta ed ultima porzione di sali di Epsom. (1/2 bottiglia).
√ Alle ore 10.00 bere una spremuta di frutta.

A pranzo consumare un pasto leggero così come la cena.
Il lavaggio epatico in atto: lo sciroppo di mele ha dilatato i dotti epatici e ammorbidito le impurità dentro i lobuli epatici, quindi i sali di Epsom mettono in movimento i calcoli biliari verso l’intestino.
Il settimo giorno, dopo la quarta porzione di sali di Epsom, si ha l’evacuazione fecale con due/tre scariche liquide ricche di pezzi di colesterolo di colore verde. L’organismo è alquanto debilitato e quindi è importante il riposo e una dieta leggera. Il giorno dopo tornano le forze e l’appetito.
Si consiglia di effettuare il lavaggio epatico seguendo le fasi lunari: evitare di eseguirlo con la luna piena, che trattiene i liquidi del corpo, meglio attendere la luna nuova.
Il fegato, purificato dai calcoli biliari, torna a svolgere al meglio le molteplici funzioni vitali per la nostra salute.